La salita discesa dei Castelli Romani e il gioco della bottiglia

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
A VPN is an essential component of IT security, whether you’re just starting a business or are already up and running. Most business interactions and transactions happen online and VPN

La salita discesa dei Castelli Romani e il gioco della bottiglia è un fenomeno che, per molto tempo, è stato considerato ai limiti del paranormale: quella che sembra a tutti gli effetti una salita rettilinea è in realtà una discesa.

La riprova è data dal fatto che ogni cosa lasciata libera di rotolare sul suolo prosegue nella direzione opposta a quella immaginata, quasi come fosse guidata da una forza oscura  http://www.lazionascosto,it

Il fatto si svolge tra Ariccia, Rocca di Papa e Grottaferrata nei Castelli Romani

Inutile aggiungere che, soprattutto negli scorsi decenni, la salita discesa dei Castelli Romani venisse classificata come una vera e propria stregoneria o, addirittura, un’opera del diavolo.

I molti turisti, ma anche semplici passanti che hanno voluto testare dal vivo l’effetto sono ricorsi all’esperimento più banale che possa venire in mente: poggiare una bottiglia di plastica sul suolo lasciandola libera di prendere una direzione oppure lasciare la macchina a folle. La direzione ovviamente, è sempre opposta a quella immaginata e, secondo il nostro punto di vista, procede in salita.

La spiegazione invece è molto più semplice: alcuni studi scientifici hanno infatti dimostrato che il fenomeno è generato da una complessa illusione ottica. Quella che all’occhio umano appare come una salita, in realtà è una strada che prosegue in leggera discesa.

claudia

claudia

Leave a Replay

Recent Posts

Blog

Lanuvio

Lanuvio, che deve il suo nome alla lana con la quale si vestiva Giunone Sospita, è il più antico dei Colli Albani. Il centro fu

Read More »
Blog

L’insula dell’Aracoeli

Il Vittoriano lo conosciamo tutti. Lo abbiamo fiancheggiato, a piedi e in macchina, migliaia di volte noi romani ed il nostro occhio è così tanto

Read More »

Follow Us