I Castelli Romani e la prima cassetta della posta a Castel Gandolfo

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
A VPN is an essential component of IT security, whether you’re just starting a business or are already up and running. Most business interactions and transactions happen online and VPN

 Si chiama l’altra Roma ed è quella detta de Li Castelli, che fa da polmone verde alla Capitale.

Sono i paesi incastonati tra i Colli Albani, famosi per la bellezza dei paesaggi, per i boschi, per i laghi e le sontuose ville, detti Castelli Romani , e conosciuti anche per la cucina e gli ottimi vini.

Per secoli i Castelli Romani hanno affascinato illustri viaggiatori come Stendhal, Byron, Goethe.

Ed ancora oggi hanno tantissime curiosità da essere svelate. Che giorno dopo giorno, noi vi proporremo.

Ad esempio, sono in pochi a sapere che la prima cassetta delle lettere è stata inventata nel piccolo borgo di Castel Gandolfo.

Era il 1820 e l’unico centro di giacenza della posta nei Castelli Romani era ad Albano Laziale. dove veniva ritirata da un incaricato per essere smistata. Costui essendo analfabeta e, quindi, non potendo leggere indirizzi o destinatari, aveva delle enormi ed ovvie difficoltà a svolgere correttamente il suo lavoro. Fu così che i priori di Castel Gandolfo stilarono un progetto che includeva il prelievo della posta da Albano,il trasporto e la consegna ai destinatari castellani e la raccolta in paese per le spedizioni.

Tale progetto proponeva l’istituzione di una cassetta postale mobile con coperchio, fessura e chiusura a chiave con cui fare la spola tra i due Comuni.

 

claudia

claudia

Leave a Replay

Recent Posts

Blog

Lanuvio

Lanuvio, che deve il suo nome alla lana con la quale si vestiva Giunone Sospita, è il più antico dei Colli Albani. Il centro fu

Read More »
Blog

L’insula dell’Aracoeli

Il Vittoriano lo conosciamo tutti. Lo abbiamo fiancheggiato, a piedi e in macchina, migliaia di volte noi romani ed il nostro occhio è così tanto

Read More »

Follow Us