I sampietrini

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
A VPN is an essential component of IT security, whether you’re just starting a business or are already up and running. Most business interactions and transactions happen online and VPN

Chiunque abbia camminato almeno una volta nella propria vita a Roma sa che con questo termine si intende il lastricato tipico del centro storico della Capitale.

Ma da dove deriva ve lo siete mai chiesti?

Il suo nome, alterato anche in sanpietrino o selcio, nasce dal luogo in cui questo piccolo blocco di selce, estratto dalle cave vicino i Colli Albani e dalle zone vulcaniche del Viterbese, è stato utilizzato per la prima volta e cioè in Piazza San Pietro.

I sampietrini furono messi in opera per ottenere un selciato uniforme e compatto, in grado di essere levigato dall’attrito dei carri e vennero usati soprattutto da Papa Sisto V nella grande sistemazione della città da lui compiuta tra gli anni 80 e 90 del 1500, tanto che arrivò a selciare ben 120 strade.

claudia

claudia

Leave a Replay

Recent Posts

Blog

Lanuvio

Lanuvio, che deve il suo nome alla lana con la quale si vestiva Giunone Sospita, è il più antico dei Colli Albani. Il centro fu

Read More »

L’insula dell’Aracoeli

Il Vittoriano lo conosciamo tutti. Lo abbiamo fiancheggiato, a piedi e in macchina, migliaia di volte noi romani ed il nostro occhio è così tanto

Read More »

Villa Albani

C’è un posto a Roma, vabbè ce ne sono tanti ma questo è proprio particolare, dove accedere è semimpossibile. E uso questo aggettivo perchè con

Read More »

La Porta Magica

In Piazza Vittorio, la cosiddetta Porta Magica racchiude una storia ricca di misteri. In una notte tempestosa del 1680, un viandante bussò alla porta del

Read More »

Follow Us